I sei errori nella scelta della scuola primaria

Perchè è importante la scelta della scuola primaria

Ciao, sono Luca, uno dei founder della IEXS, oggi parliamo dei sei errori che i genitori possono compiere nella scelta della scuola primaria, perché è importante? Perché la primaria è una scuola fondamentale nell’imprinting scolastico di tuo figlio, quindi una scelta tanto importante quanto a volte sottovalutata. Molto spesso, infatti, si fa una scelta di comodità.

1° ERRORE: fare una scelta di comodità

Molto spesso la scelta è casuale. Faccio degli esempi: la scuola più vicina, la scuola più comoda rispetto al mio luogo di lavoro oppure la scuola dove vanno gli amici di mio figlio. Tutti abbiamo delle esigenze di tempo, di gestione dei trasporti e quant’altro. Ma dall’altra parte c’è il futuro di tuo figlio e la scuola primaria è un ambiente importantissimo, perché dà l’imprinting della parte educativa e didattica che tuo figlio avrà per il resto della sua vita. Quindi perché fare una scelta casuale di un ambiente così importante per tuo figlio?

2° ERRORE: a chi stai affidando tuo figlio? La scelta dei docenti

“Un docente vale l’altro”. Pare abbastanza banale, ma non ci si riflette mai abbastanza perché un docente non vale l’altro. Tu scegli tendenzialmente le persone con cui passi la maggior parte del tuo tempo. Se ci sono delle persone di basso valore, ne cerchi altre di un valore più alto. Se cerchi dei professionisti a cui affidarti, vuoi che siano di grande valore e di grande preparazione. Allora perché per una cosa così importante come la scuola di tuo figlio, un docente vale l’altro? La scuola dove hai iscritto tuo figlio seleziona i docenti? Sappiamo benissimo che purtroppo alcune scuole pubbliche paritarie non selezionano i docenti, li prendono semplicemente dalle liste. Quindi cosa vuol dire che tuo figlio avrà un docente casuale? Potrebbe essere bravo come no. Ma tuo figlio merita la casualità o merita una scelta accurata? Una selezione di altissimo valore fa la qualità nell’istruzione di tuo figlio. Perchè sono le persone che fanno la differenza. La didattica è assolutamente importante, la qualità della scuola è importante ma la qualità è data dalle persone che ci lavorano al suo interno. Quindi ripeto, tuo figlio merita un docente selezionato, il massimo che ci può essere sul mercato.

SCOPRI LA SCUOLA PRIMARIA IEXS

3° ERRORE: scegliere un ambiente scolastico vecchio e antiquato

“Nella scuola dove sono andato io tanti anni fa, sono sopravvissuto. Quindi anche mio figlio sopravviverà?” Adesso sarò un po provocatorio: quindi tu vai al lavoro con il cavallo e col calesse? Perché il cavallo e il calesse sono sempre andati bene in millenni di storia, ti portano dal punto A al punto B. Oggi però tu usi la macchina e qualcosa è cambiato. Le scuole si evolvono come tutto il resto, quindi una scuola che è rimasta uguale per decenni se non per centinaia di anni, non è un valore aggiunto per la società e per la crescita delle nuove generazioni. La scuola deve far parte di questa evoluzione. Quindi l’ambiente non può essere l’ambiente identico di cento anni fa perché nel frattempo si sono evoluti gli strumenti, gli ambienti e la didattica dell’insegnamento. L’ambiente in cui passa la maggior parte del tempo tuo figlio condizionerà, non solo il suo apprendimento, ma anche la sua evoluzione, la sua istruzione, la sua educazione, il suo stato emotivo, la sua felicità, il suo benessere e la sua crescita a 360 °. Un ambiente di cento anni fa andava bene per bambini di cento anni fa, non per bambini e ragazzi del giorno d’oggi.

4° ERRORE: pensare che la scuola sia solo istruzione e didattica

“La scuola, deve solo istruire, quindi a scuola serve solo a studiare”. Considerazione molto errata, perché la scuola è un ambiente dove tuo figlio cresce e viene educato, che tu lo voglia oppure no, perché a volte passa più tempo a scuola che con genitori. I nostri figli arrivano a casa alla sera e li vediamo due o tre ore prima di andare a dormire, mentre a scuola ci stanno almeno cinque o sei ore. Queste ore non servono solo per istruire, ma il docente deve creare una relazione con lo studente per poi dargli un esempio, per costruirgli un’identità sia a livello scolastico ma soprattutto a livello personale. Il docente lavorerà sulle relazioni sociali che sta costruendo tuo figlio nella scuola primaria, quindi la scuola non e solo istruzione, non lo è mai stata, non lo sarà mai e chiunque dica questo non e mai entrato in una scuola o non ha mai lavorato in essa perché è un ambiente importantissimo per l’educazione e l’istruzione delle persone. Quindi scegliere una scuola senza considerare cosa fa per educare tuo figlio, ti sembra giusto? A scuola che ambiente respira tuo figlio tutti i giorni? Quali sono i valori più importanti della scuola? Se tutto questo non c’è, è un grave errore perché tuo figlio sarà anche in questa situazione in balia del caso. Quindi magari ci sarà il docente che lo educa in una maniera sbagliata, il professore che non gli da le giuste attenzioni e crescerà con delle mancanze. La scuola è un ambiente condizionante. Che tu lo voglia oppure no, tuo figlio ne verrà condizionato e questo condizionamento durerà per tutta la vita.

SCOPRI LA SCUOLA PRIMARIA IEXS

5° ERRORE: pensare che la normalità sia sinonimo di qualità

“Mio figlio va bene a scuola, non ci sono particolari problemi, quindi va bene così, cioè io non ho problemi da risolvere, quindi non ci penso alla scuola”. Grave errore perché ti faccio un paragone: è come se andassi dal dentista solo quando hai male ai denti. Forse non sarebbe meglio prevenire, quindi cercare di lavarsi i denti tutti i giorni?  La domanda che ti faccio è: tu non ti lavi i denti? non curi la tua igiene orale? E andrai dal dentista solo quando avrai un problema? Perché non scegliere la scuola o non dedicare attenzione nella scelta della scuola solo perché tuo figlio va bene, non è uguale? È la stessa cosa. Perché non è detto che se tuo figlio va bene a scuola, sia quella giusta per lui. Magari va a scuola perché deve andare a scuola, non si lamenta, esegue quello che gli viene detto. Ma è l’ambiente migliore per lui, hai mai riflettuto su questo? È l’ambiente in cui viene educato, istruito, con cui si relaziona con persone di valore, con maestri di vita ,che lo guidano nella sua prima fase iniziale di crescita che è nella scuola primaria. Hai mai pensato a questo? Perché non c’è solo malessere e normalità, c’è anche il benessere. Quindi perché non lavorare su quello di tuo figlio? Fai una scelta di qualità e non semplicemente una scelta dettata dalla normalità.

6° ERRORE: non investire nel futuro di tuo figlio: la scuola

La scuola pubblica è gratis. Ci sono altre scuole gratis? Perché devo pagare per un servizio che ho gratuito? Assolutamente vero. Quindi quando tu vai a fare la spesa, quando tu fai un acquisto per te o quando fai un investimento, fai semplicemente la scelta che costa meno o che è gratis? Perché la scuola è uguale. È un investimento sul futuro dei figli. Questa è una tematica prettamente italiana. Noi diamo per scontato che la scuola debba essere gratuita, perché in realtà, c’è questo servizio. Noi non siamo assolutamente contro la scuola pubblica, ma siamo qua per farti ragionare. Quando ti confronti con un servizio pubblico, come può essere un comune o un anagrafe, ti aspetti qualità? Bene, la scuola è un servizio pubblico, quindi non puoi aspettarti qualità quando si lavora sulla quantità e non ne sto parlando male, è un fatto reale. Sulla scuola di tuo figlio tu puoi decidere se avere quantità o la qualità. Perché la qualità necessità di un investimento. Perché è il futuro di tuo figlio. Quindi non è mai un vero costo, perché parliamo di un qualcosa che renderà tuo figlio libero nel futuro. Ad esempio, fuori dell’Italia, in tutti gli altri paesi, l’investimento sulla scuola o quale scuola far fare a mio figlio è il secondo pensiero dopo che nome gli do. Perché è normale pensare così. La scuola è uno degli ambienti  più importante per la crescita  di tuo figlio. Voglio sceglierla e voglio investirci, perché scegliere la qualità fa la differenza. Ovviamente ognuno fa delle scelte in base alle proprie possibilità. Ed è anche per questo che la IEXS ha deciso di permettere a più persone possibili, grazie alle rette variabili e alle borse di studio, di frequentare e di permettere la scelta della scuola migliore a ogni genitore. Questa è la nostra missione. Questi sono i nostri valori. 

Questi sono i sei errori comuni nella scelta di una scuola primaria.

Ti auguro di riflettere molto bene prima di scegliere la prossima scuola per i tuoi figli, perchè sarà l’ambiente dove formeranno loro stessi e il loro futuro. 

CONDIVIDI SU:

Share on facebook
Share on email
Share on whatsapp
Share on linkedin

Se hai fatto uno dei sei errori nella scelta della scuola primaria... hai la possibilità di rimediare!

Fissa un’appuntamento per scoprire la IEXS.

Articoli dal blog: